Tag: problemi di memoria

I 3 migliori integratori per la memoria e concentrazione

Integratori per la memoria

Sempre più spesso mi vengono chiesti suggerimenti per eliminare i problemi di memoria e concentrazione, stanchezza e confusione mentale, oppure per migliorare le capacità di apprendimento (e quindi i risultati nello studio).

Se fai parte di una di queste categorie, questo articolo è ciò che stavi cercando.

Avendo a che fare ogni giorno con i miei clienti privati mi rendo conto che si tratta di una serie di problemi davvero molto sentiti e “pesanti” nella vita di tutti i giorni.

Dicevo, spesso i messaggi che ricevo terminano con un “Ma ci sono degli integratori per la memoria che funzionano?”

La risposta è che sì, esistono. Ma per ogni integratore valido, sul mercato ne esistono almeno 10 assolutamente inutili se non dannosi, e riconoscerli non è semplice.

La buona notizia è che ho fatto il lavoro per te, raccogliendone 3 con diversi studi scientifici a favore che hanno provato la loro efficacia.

Ma prima di arrivarci, è bene chiarire cosa NON funziona (e perché):

 

Gli integratori e i farmaci per la memoria funzionano?

Potresti pensare che gli integratori per concentrazione e memoria più diffusi e “famosi” siano anche i più efficaci. Sbagliato.

Non pensare infatti di ottenere benefici semplicemente integrando il Multicentrum. Si tratta di un semplicissimo multivitaminico/multiminerale, che comprende qualche nutriente utile ma anche molti inutili.

Più avanti nell’articolo ti riporto quali sono i nutrienti su cui devi porre maggiore attenzione (perché poco presenti nella dieta “comune”), dove trovarli e nel caso come integrarli.

Al contrario, gli integratori che funzionano non sono dei semplici minerali, ma dei rimedi che migliorano la biochimica del cervello riportano equilibrio.

Condividi:

Come arginare la perdita di memoria a breve termine

memoria a breve termine

L’improvvisa perdita di memoria a breve termine è un disturbo molto fastidioso che riguarda da vicino gli anziani ma anche, ovviamente con meno frequenza, i giovani.

La buona notizia è che esistono delle cause ben precise, e in questo articolo voglio riportarti le migliori strategie perché tu possa ridurre significativamente i deficit di memoria improvvisi.

Prima di tutto, andiamo a vedere di cosa stiamo parlando esattamente:

Quali sono i sintomi della perdita di memoria a breve termine?

Vai in cucina e ti dimentichi quello che dovevi fare.

Condividi:

Problemi di memoria e concentrazione? Risolvili così

Ti capita mai di soffrire di problemi di memoria e concentrazione? Sempre più persone, anche giovani, accusano questo disturbo: vediamone le cause e le possibili soluzioni.

Avere problemi di concentrazione significa, sostanzialmente, non riuscire a focalizzare l’attenzione su ciò che vogliamo, perché automaticamente veniamo distratti da pensieri “disturbanti”.

Ti è mai successo di renderti conto, a metà conversazione con un’altra persona, di non aver prestato minimamente attenzione a quello che aveva detto finora? Questo è un classico esempio di difficoltà di concentrazione che va ben oltre il classico “avere la testa tra le nuvole”.

Condividi: