Categoria: Metalli pesanti

10 sostanze tossiche da cui devi iniziare a difenderti ora

Sostanze tossiche negli alimenti

Il cibo che mangi, l’aria che respiri e l’acqua che bevi sono impregnati di sostanze potenzialmente tossiche che non esistono in natura.

Queste sostanze chimiche possono essere del tutto innocue, mentre altre possono diventare un pericolo per la salute.

E a volte, non è sufficiente dire che “la dose fa il veleno”.

Il problema è che alcuni di questi agenti tossici sono talmente presenti nei cibi che consumiamo abitualmente che già una dose normale (a volte semplici azioni quotidiane), può produrre una serie di conseguenze negative sulla salute.

Ecco perché certe frasi che puoi aver sentito tipo: “Bisogna mangiare un po’ di tutto” non hanno assolutamente senso. Ci sono cibi che vanno ELIMINATI, perché quel “po'” è sufficiente a compromettere funzioni importanti dell’organismo.

Nell’articolo di oggi parliamo delle sostanze tossiche a cui siamo più frequentemente esposti, a partire da quelle nel cibo fino a quelle che contenute nei cosmetici (deodoranti e anti traspiranti compresi), sono in grado di entrare nell’organismo attraverso la pelle.

Ho raccolto le 10 peggiori. Andiamo a vederle:

 

Sostanze tossiche negli alimenti

Condividi:

Alimenti contenenti Nichel: e se fossi intollerante?

Nichel: e se fossi intollerante?

In questo articolo andiamo a vedere quello che bisogna sapere sul nichel nella dieta (e perché è un problema fare confusione tra allergia e intolleranza), quali sono gli alimenti contenenti nichel e quali cambiamenti bisogna fare a livello pratico se si scopre di essere sensibili a questo metallo.

Tutti conosciamo le reazioni a livello cutaneo che molte persone hanno quando indossano o anche solo portano a contatto un materiale contenente nichel con la pelle (orecchini, fibbia della cintura, bracciali. bottoni ecc.).

Questa è definita allergia da contatto al nichel, e interessa circa una persona su 10, ma altre fonti indicano addirittura un 30% degli Italiani e oltre (dati poco precisi, anche perché il numero tende a salire anno dopo anno). La violenza dei sintomi dell’allergia può variare moltissimo da caso a caso, ed è possibile valutarla con il relativo patch test.

Di queste persone, circa un 25% accusa problemi di vario tipo anche a causa della dieta. Se hai o pensi di avere un’intolleranza o allergia al nichel, in questo articolo vedremo quali alimenti vanno esclusi totalmente dalla dieta, quali vanno ridotti e quali “sostituti” puoi scegliere per bilanciare al meglio tutti i nutrienti senza rischiare carenze. Continua a leggere!

Condividi:

Intossicazione da metalli pesanti? Attento al dentista

Negli articoli precedenti (questo sul cadmio e questo piu’ generale) abbiamo visto come l’intossicazione da metalli pesanti si combatte soprattutto con un’alimentazione consapevole (cioè che va oltre la spazzatura propagandata da tv e riviste) e uno stile di vita attento (che non significa ossessivo).

Ma è tutto qui? No e oggi voglio spiegarti una faccenda perlopiù sconosciuta.

 

Intossicazione da metalli pesanti: cosa ci nascondono i media?

Oggi andiamo oltre. Parliamo infatti di un problema purtroppo ancora oggi diffusissimo, e secondo diverse ricerche di grandissimo peso nella questione tossicità dei metalli pesanti.

Questi studi sono stati oscurati e ridicolizzati dalla medicina ufficiale e quindi oggi sono sconosciuti ai più. Ma di cosa sto parlando?

Condividi: