5 alimenti energetici per la tua salute

Esistono dei cibi con delle particolari proprietà che, da soli, possono migliorare notevolmente il tuo livello di energia durante la giornata?

La risposta è sì.

Fermo restando che la dieta nel suo complesso debba essere nutrizionalmente ricca e bilanciata, ci sono dei particolari alimenti energetici che, se consumati ogni giorno e nelle giuste quantità, possono regalarti grossi benefici.

Fortunatamente, non si tratta di strani prodotti esotici ultracostosi (e di solito sopravvalutati), ma sono acquistabili ovunque, al  supermercato vicino casa o al massimo in un negozio biologico.

Sono 5 e te li presento qui sotto: continua a leggere per scoprire se fanno già parte della tua dieta!

 

Germe di grano – Il germe non è altro che la parte del chicco del frumento, come anche di qualunque altro cereale, che ha la funzione di creare una nova pianta. E’ facile quindi aspettarsi che sia ricco di nutrienti, e così è: tante vitamine del gruppo B (soprattutto la B1); preziosi minerali spesso carenti nella nostra alimentazione come Zinco, Magnesio, Calcio e Ferro; acidi grassi essenziali Omega 6; ma soprattutto il germe di grano è ricchissimo di vitamina E, un potente antiossidante poco presente negli alimenti comuni.

Il germe è naturalmente presente, in piccole quantità, in tutti i cereali integrali.

 

Noci – La frutta secca è importante sia da un punto di vista pratico, sia nutrizionale. Pratico perché rappresenta di fatto lo snack più sano, purché al naturale, se confrontato con qualsiasi altro “fast food” e anche solo alla frutta seccata, come prugne e uva secchi ad esempio, dove la concentrazione di zuccheri è troppo elevata per garantire una buona digestione.

Nutrizionale perché i grassi della frutta secca sono tra i migliori in assoluto, quindi da assumere ogni giorno (di solito si consiglia di non superare i 30 grammi, ma è un consiglio generico che può dipendere da diversi fattori, quindi è buona norma regolarsi con un po’ di buon senso).

In questa classe di alimenti il primo posto spetta alle noci, grazie al loro contenuto in Omega 3.

 

Uova – Anche se può sembrare controintuitivo, le uova rientrano di diritto nella lista degli alimenti energetici. Prima di tutto perché sono tra i cibi più digeribili in assoluto, purché non siano eccessivamente sode (mentre crude sono da evitare: la soluzione è cuocerle pochi minuti, ad esempio alla coque).

La qualità delle proteine è eccellente, mentre il colesterolo non è più considerato un problema dalla scienza da anni: solo chi non è aggiornato pensa che il colesterolo delle uova possa influenzare il colesterolo ematico, mentre in realtà quello in eccesso (ovvero, quello che non è usato dall’organismo per i processi vitali in cui è coinvolto) viene tranquillamente eliminato.

Altra cosa importante, le uova dovrebbero essere biologiche, ovvero da galline libere e nutrite in modo adeguato: la spesa in più è davvero minima, e in questo modo ne beneficeranno gusto e salute.

 

Frullati – Come è ovvio, frutta e verdura sono i cibi energetici per eccellenza, grazie al loro potere vitaminizzante e mineralizzante, grazie all’acqua biologica che contengono, le fibre, gli antiossidanti, agli zuccheri di facile assimilazione e alla veloce digestione. Un modo ancora migliore per assumere tutti questi nutrienti è attraverso i frullati, che hanno il pregio di essere ancora più digeribili, e senza perdite in termini di vitamine o altro.
Ma quali sono i frullati migliori? Scoprilo in questo nuovo articolo.

 

Cacao amaro – Il cacao ha mille effetti positivi, dal miglioramento dell’ umore alla riduzione delle malattie cardiovascolari. Non ci credi? Alcuni studi hanno dimostrato la sua straordinaria capacità di diminuire il colesterolo cattivo LDL e allo stesso tempo alzare quello buono HDL.

Il modo migliore di assumere il cacao è direttamente dalla scatola, in polvere, magari aggiunto ad uno yogurt senza zucchero. La seconda scelta è invece il cioccolato fondente, nel quale la quantità di cacao non deve essere inferiore al 70%, meglio se 80-90-100%. Infatti più cacao significa meno zucchero, e proprio lo zucchero può essere un fattore in grado di diminuirne le proprietà benefiche.

 

Mangi già questi 5 alimenti ogni giorno? Se l’articolo ti è piaciuto, lascia un commento qui sotto 🙂

Opt In Image
Soffri di Stanchezza?
Condividi:

2 Commenti

  1. gianfranco 7 aprile 2013
    • Alessandro Gandini 7 aprile 2013

Lascia un commento